10 app fitness da scaricare per rimanere in forma

10 app fitness da scaricare per rimanere in forma

Perdere peso e mantenersi in forma può essere difficile, specialmente in previsione dell’estate. Per fortuna, per facilitarci il compito oggi possiamo usare qualcosa di tecnologico a portata di mano (anzi, di dita): le app fitness.

Perché usare le app fitness

Le app fitness possono aiutarci a misurare ogni cambiamento del corpo in condizioni di sforzo, dal battito cardiaco al conteggio dei chilometri percorsi, fino a ricordarci quanto esercizio fisico è necessario per raggiungere il nostro fisico ideale. Ma le loro funzioni non si fermano qui.

Con la commercializzazione e il successo dell’Apple Watch per iOS, degli Smartwatch per Android e degli Smart Wristband per entrambi i sistemi operativi, poter misurare con una app fitness i risultati dell’attività fisica che eseguiamo è diventato ancora più facile: mentre corriamo o ci alleniamo, in piena autonomia, i sensori degli smartwatch misurano tutto ciò che può indicare il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

La maggior parte delle app per il fitness sono gratuite, poiché il servizio offerto viene pagato o dagli ads o da abbonamenti annuali per funzionalità disponibili soltanto nella versione “Pro”.

Ecco 10 app fitness da scaricare per rimanere in forma, per portare al massimo le tue potenzialità e quelle del tuo smartwatch.

1. Charity Miles – Walk&Run Tracker

1 Charity Miles

Disponibile su Android e iOS – Gratuita

Funzionalità:

  • Misurazione della distanza percorsa
  • Storico delle attività svolte
  • Condivisione con amici dei chilometri percorsi
  • Compatibile con tutti i dispositivi Apple Watch e Android Wear

Questa app fitness ha poche funzionalità ed è poco conosciuta in Italia, ma è stata sviluppata su un’idea unica nel suo genere: correndo con la app Charity Miles si doneranno soldi in beneficenza senza aprire il portafoglio.

Come funziona? Appena aperta l’app si potrà decidere a quale associazione donare la nostra corsa. Per ogni chilometro percorso l’associazione scelta riceverà donazioni da parte di uno sponsor: 25 centesimi per ogni chilometro di corsa effettuato oppure 15 centesimi per ogni km percorso  in bicicletta.

È l’app fitness perfetta per chi vuole semplicemente misurare i chilometri percorsi ogni giorno aiutando allo stesso tempo associazioni o enti benefici di tutto il mondo.

2. 7 min Workout

2 7 min Workout

Disponibile su su AndroidiOS – Gratuita (versione Pro a pagamento)

Funzionalità:

  • Voce guida durante l’allenamento
  • Storico delle attività svolte
  • Notifiche per l’allenamento quotidiano
  • Personalizzazione dell’attività fisica
  • Condivisione dati con Google Fit
  • Compatibile con i dispositivi Apple Watch e Android Wear

Per chi ama l’allenamento intensivo e veloce, 7 min workout è la scelta giusta. Questa app fitness è perfetta per chi svolge un lavoro d’ufficio tutto il giorno e ha poco tempo: ogni giorno, in solo 7 minuti, si potrà tonificare in modo completo il proprio corpo. Non si tratta infatti di allenamenti qualsiasi, ma di programmi sviluppati ispirandosi all’HIT (High Intensive Training) che gli atleti usano ogni giorno.

L’applicazione, dopo aver inserito il peso, propone diversi workout, ognuno di 7 minuti, in base alla parte del corpo che si desidera allenare come gli atleti agonisti: glutei, gambe, addominali e tutti i muscoli possibili e immaginabili.

3. Runtastic Suite

3 Runtastic Suite

Disponibile su Android e iOS – Gratuita (versione Pro a pagamento)

Funzionalità:

  • Più app disponibili, ognuna dedicata ad un’attività specifica (Pedometer, Corsa e Fitness, Corpo Libero, Pushups, Heart Rate, Road Bike, perfino Butt ecc.)
  • Condivisione dati con Google Fit
  • Compatibile con i dispositivi Apple Watch e Android Wear

Era impossibile non parlare di Runtastic, la quale quasi da sola ha inaugurato il settore delle app fitness. In poco tempo, partendo come semplice app contapassi, è riuscita a conquistare un vero e proprio altare nelle app per il fitness. Insomma, un po’ tutte le app del settore fitness sognano di diventare Runtastic.

Cosa ha portato al successo questa collezione di app? Prima di tutto, la condivisione dei dati: sebbene ogni app analizzi e misuri specifici tipi di fitness, tutte le app della suite Runtastic comunicano tra loro senza che si debba eseguire particolari operazioni; in questo modo saremo invogliati a scaricare ogni app Runtastic.

Inoltre, ogni app ha delle caratteristiche uniche e di facile utilizzo, come lo Shoe Tracking, che ci informa sul momento in cui è meglio cambiare scarpe da corsa, o il player musicale integrato che ci motiva in base alla posizione GPS e al nostro battito cardiaco. Ogni app fitness della suite RunTastic ha qualche gioiello nascosto introvabile in app simili.

Infine, Runtastic utilizza attivamente le tecnologie degli smart watch. Tutti i dati collezionati dall’app sono facilmente consultabili con Google Fit e l’app è specificatamente pensata per tutti i dispositivi Android Wear, con funzionalità uniche, fino alla possibilità di acquistare Runtastic Wearable per un workout firmato Runtastic dal polso allo smartphone.

4. Google Fit

4 Google Fit

Disponibile su Android – Gratuita

Funzionalità:

  • Monitoraggio attività
  • Dati allenamento in tempo reale
  • Dati salvati nel cloud
  • Condivisione dati con applicazioni terze
  • Compatibile con tutti i dispositivi Android Wear

Google Fit è l’app fitness made in Google per l’allenamento. Inizialmente non si è fatta amare molto a causa dei rallentamenti su buona parte degli smartphone Android, ma in pochissimo tempo, Google Fit è arrivata al livello dei suoi rivali e raggiunto ottime prestazioni.

Se si ha la necessità di avere un’app che possa semplicemente registrare la propria attività su più dispositivi Android (dagli smartphone agli smartwatch), Google Fit è l’ideale, grazie alla sua interfaccia semplice e intuitiva, con la quale si può impostare gli obiettivi mensili da raggiungere.

5. Sworkit: Personal Trainer

5 Sworkit

Disponibile su Android e su iOS – Gratuita (versione Pro a pagamento)

Funzionalità:

  • Allenamenti personalizzabili
  • Video illustrativi degli allenamenti
  • Dati salvati nel cloud
  • Condivisione dati con applicazioni terze
  • Compatibile con Android Wear

Finalmente un’applicazione diversa nel panorama delle app fitness: Sworkit: Personal Trainer. Non è un’app che misura semplicemente il nostro allenamento, ma il suo obiettivo è un altro: costringerci ad allenarci. Come? Semplice, sarà il nostro personal trainer.

Aperta la app si potrà scegliere tra diversi allenamenti in base alla zona da tonificare (e nella versione PRO anche personalizzarle), impostare per quanto tempo ci vogliamo allenare e la durata delle transizioni tra un esercizio e l’altro. L’app mostrerà, con video concepiti appositamente, come bisogna svolgere l’esercizio scelto nel modo corretto, proprio come se avessimo un personal trainer nello smartphone.

6. Cyclemeter

6 Cyclemeter

Disponibile su iOS – Gratuita (versione Pro a pagamento)

Funzionalità:

  • Misurazione preciso dei chilometri percorsi
  • Specializzata per il ciclismo
  • Compatibile con Apple Watch

La migliore app per chi ama correre in bici è sicuramente Cyclemeter. Questa app fitness è esclusivamente disponibile per dispositivi iOS. I dati che vengono raccolti durante l’attività fisica sono molto precisi, dalla velocità per chilometri percorsi (in base alla misurazione del GPS) alle previsioni su percorsi alternativi o con tempi di attività prolungati. L’app, sebbene sia specializzata nel ciclismo, non misura solo l’attività su bici, ma è perfetta anche per chi corre e cammina.

7. Fit Radio

7 Fit Radio

Disponibile su Android e iOS – Gratuita (versione Pro a pagamento mensile)

Funzionalità:

  • Playlist musicali in base al tipo di allenamento
  • Misurazione dei bpm e aggiustamento della musica in base ad essi
  • Compatibile con Android Wear e Apple Watch

Questa applicazione è diversa dalle altre in quanto non incide direttamente sull’allenamento, ma aiuta piuttosto a renderlo costante tramite un potente alleato: la musica.

Tutta la musica di FIT Radio consiste in DJ-mix creati appositamente per il workout e per aiutare chi si allena a mantenere il ritmo. È possibile scegliere cosa ascoltare in base al genere musicale o in base all’allenamento che si andrà a svolgere, come la Zumba o lo Yoga. Questa è l’app fitness giusta per chi ama allenarsi con la musica. Attenzione: la parte gratuita consiste in un pacchetto con pochi brani, mentre la versione Premium dispone di un archivio più ricco. Fit Radio consiste in uno “Spotify per il Workout”.

8. Map my Fitness

8 Map my Fitness

Disponibile su Android, iOS e Windows Store – Gratuita (versione Pro a pagamento mensile)

Funzionalità:

  • Suite di App con diverse caratteristiche
  • Misurazione dell’attività
  • Salvataggio dati nel cloud
  • Condivisione dati tra app Map my Fitness
  • Compatibile con Android Wear, Apple Watch e altri smartwatch

Map My Fitness è la principale concorrente di Runtastic nel mondo delle app fitness, un ambiente dove gli utenti tendono a usare la stessa app anche per più anni di seguito.

Map My Fitness Suite ha 3 app principali che condividono i dati tra loro: Map my Run per la corsa, Map my Ride per i ciclisti e Map my Fitness per l’allenamento in generale (che è l’app che noi vi consigliamo). La differenza sostanziale con Runtastic sta nel fatto che Map My Fitness raccoglie in una singola app più di 600 attività sportive tra cui scegliere. Per ogni allenamento verranno considerati molti dati utili, tra cui la distanza percorsa, l’andamento e la velocità massima. A parte per gli sportivi che praticano allenamenti particolari, la versione base di quest’app sarà più che sufficiente.

Ecco la parte dolente: il prezzo. La versione PRO di Map My Fitness non ha un costo una tantum, ma consiste in un abbonamento che può arrivare anche a 30€ annui.

9. Runmeter

9 Runmeter

Disponibile su iOS – Gratuita (versione Pro a pagamento annuale)

Funzionalità:

  • La più economica su iOS
  • Misurazione dell’attività
  • Salvataggio dati nel cloud
  • Compatibile con Apple Watch

Runmeter è stata sviluppata dai creatori di Cyclemeter. Questa è l’app dedicata a chi ama la corsa. L’app misura, geolocalizza e analizza tutta l’attività eseguita durante la corsa. Qual è la caratteristica che la differenzia dalle molteplici app concorrenti che raccolgono questi dati? Il prezzo. Con gli stessi vantaggi di Map my Fitness e Runtastic PRO, Runmeter costa molto meno: solo 4,99€ all’anno.

10. Strava

10 Strava

Disponibile su Android e iOS – Gratuita (versione Pro a pagamento mensile o annuale)

Funzionalità:

  • Competi con i tuoi amici su percorsi personalizzabili
  • Condivisione dei dati
  • Misurazione dell’attività
  • Salvataggio dati nel cloud
  • Compatibile con Android Wear e Apple Watch

Se nessuna app fitness qui presentata sembra all’altezza del nostro allenamento intenso, forse c’è bisogno di una… sfida! Ecco la particolarità di Strava: la competizione.
L’app non è ottimizzata per la misurazione dei dati, per i percorsi consigliati o per il prezzo. No, Strava permette di fare una cosa che nessun’altra app ci consente di fare: sfidare persone di tutto il mondo.

Con Strava si potrà usare il GPS per partecipare a “Sfide vicino a te”, composte da percorsi creati e usati dagli altri utenti. Si potrà inoltre gareggiare in una vera e propria classifica con amici, professionisti e tutti quelli nella nostra zona con “Sfide mensili” sempre più intense. Inoltre si potrà condividere i progressi e i risultati delle sfide direttamente su Instagram, grazie allo share immediato con le Stories.

 

Dopo tutte queste possibilità non abbiamo più scuse: scegliamo la nostra app per il fitness e usciamo ad allenarci!

 

Rispondi